Esplora

Vigevano

Vigevano
Eventi a Vigevano

Il weekend dell’Estate in Castello

Grande settimana per Vigevano. Iniziano infatti i tanto attesi concerti in Castello, grazie al lavoro di Silvio Petitto e della sua Promoter. Non mancheranno comunque anche tante altre occasioni di svago e divertimento, per tutte le età e per tutti i gusti. Guardate un po’…

Biblioteca Mastronardi. Fino a fine mese “La Camelia Collezioni” in collaborazione con Amici del Palazzo Crespi presentano la nuova rassegna del ciclo “Di…mostra l’artista che è in te!!!”. Luglio sarà dedicato a Leonardo da Vinci e nelle sale della biblioteca si potrà osservare il rapporto tra Leonardo ed i tessuti negli esperimenti meccanici, o quello con le stoffe nell’arredo e nell’abbigliamento, con la moda per gli adorni femminili al suo tempo e quali Codici da consultare. La mostra è improntata sulle figure femminili di Leonardo, denominate “Donne Rinascimentali” che mettono appunto in evidenza i titoli proposti (tessuti, stoffe e moda). L’esposizione è aperta solo su appuntamento dove si potranno vedere pezzi storici dell’epoca – tessuti e stoffe a metraggio – passamanerie metalliche in oro, argento e, su richiesta, sfogliare i codici. Ingresso libero.

Da venerdì a domenica. Un festival della birra artigianale italiana all’interno dell’antico Borgo di Morimondo, uno dei più belli d’Italia. Da venerdì a domenica i commercianti del luogo apriranno le loro storiche botteghe e una via intera sarà occupata dai migliori artigiani ambulanti. Non mancherà il buon cibo, l’area bimbi, area relax, musicisti di strada e performer renderanno ancora più magico questo Festival. Per accedere alle degustazioni sarà obbligatorio acquistare il bicchiere della manifestazione, che rimarrà al pubblico e sarà possibile portare alle prossime edizioni, al costo di 3 euro. Inclusa nel prezzo la brochure con la mappa dei birrifici, le birre presenti e tutte le attività culturali. Le birre artigianali si acquisteranno direttamente dai produttori presenti, nella tacca unica da 0,3 cl. Il festival si terrà venerdì dalle 18 alle 2, sabato dalle 11 alle 2 e domenica dalle 11 alle 23. Per ulteriori informazioni si può chiamare lo 02.94961941 (Comune) il 347.2701824 (La Grancia)

Venerdì. Venerdì alle 19 negli spazi della libreria Feltrinelli (Piazza Ducale) ci sarà l’incontro d’autore con Mattia Signorini e il suo romanzo “Stelle minori” (Feltrinelli Editore). Il romanzo inizia nove anni dopo al tragico incidente in cui morì il professor, Nicola Sceriman, professore di Zeno, il protagonista. Ora Zeno ha trent’anni, insegna in un liceo e sta per sposarsi, ma è arrivato il momento di fare i conti con il passato. Perché solo lui e Agata, la sua ragazza di allora, sanno come sono andate davvero le cose, solo loro conoscono la verità sulla morte di Sceriman. Ed è proprio Agata a rompere l’antico patto di silenzio fra loro, attraverso una lettera in cui gli chiede di incontrarla. Introdurranno l’incontro Christian Mascheroni e Linda Pulvirenti e, come sempre, l’Ingresso libero e la libreria sarà aperta fino alle 23.30

Da sabato al 23 luglio, all’Auditorium San Dionigi sarà allestita la 4° edizione della mostra fotografica del gruppo Vigevano Photo Friends. Il ” Vigevano Photo Friends ” è un gruppo di fotografi vigevanesi, nato nel 2016 ed ha all’attivo tre collettive realizzate sempre nella splendida cornice dell’ Auditorium San Dionigi. In questa esizione potremo osservare 120 fotografie realizzate da 8 autori vigevanesi: Laura Caserio, Adriano Ghiselli, Giovanni Pavesi, Alberto Reina, Pasquale Russo, Roberto Tagliani, Angelo Vanzan, Francesco Vignati. Ingresso libero.

Sabato e domenica, a Gambolò, ci sarà la sagra del fagiolo Borlotto. Come ogni anno, ormai siamo già al 20°, torna la Sagra dedicata a questo fantastico legume dove sarà possibile degustare ogni tipo di pietanza a base di fagioli – il suo uso più classico è nel risotto ‘Ris e faso’ – ma anche nei dolci come la Torta ariosa’ e i biscotti con i fagioli di Gambolò. Il fagiolo borlotto di Gambolò è un’antica varietà di fagiolo, di produzione locale e lavorazione quasi esclusivamente manuale. Denominati anche “carne dei poveri”, sono stati per parecchi secoli la fonte principale di proteine di tutti coloro che non si potevano permettere la carne. II termine borlotto, deriva dal lombardo “borlare”, ossia rotolare. La sua coltivazione necessità di un terreno particolare, sabbioso, tipico della zona di Gambolò per questo viene esclusivamente prodotto da alcuni coltivatori locali, con metodi di coltura e raccolti tradizionali. Questo legume, però, stava rischiando di scomparire, così nacque l’Associazione Produttori del Fagiolo Borlotto di Gambolò composta da gli storici produttori.

 

Domenica, Mulino di Mora Bassa Quattro passi nella storia, Omaggio a Leonardo. Alle 10 apertura borgo rinascimentale, danze storiche, giocolieri, tamburi e sbandieratori. alle 12 S. messa in suffragio di Leonardo, alle 13 pranzo al sacco, alle 15 giochi di una volta, alle 16 scacchiera vivente alle 17 cocomerata ed esibizioni. Durante la giornata visite guidate al museo (Ingresso Museo: Biglietto ridotto € 3,50)

 

ESTATE IN CASTELLO (CONCERTI)

11 luglio Mondo Marcio in Castello

12 luglio Negrita

13 luglio Fiorella Mannoia

15 luglio La traviata

16 luglio Simone Cristicchi

I concerti inizieranno alle 21.15 ed i biglietti si possono acquistare su tutti i circuiti online. Questi i costi:

Mondo Marcio
Posto prato in piedi € 15,00 + diritto di prevendita

Negrita
1° settore poltroncina numerata  37 euro + diritto di prevendita
2° settore poltroncina numerata  32 euro + diritto di prevendita
3° settore poltroncina numerata  27 euro + diritto di prevendita

Fiorella Mannoia
1° settore poltroncina numerata  45 euro + diritto di prevendita
2° settore poltroncina numerata  40 euro + diritto di prevendita
3° settore poltroncina numerata  33 euro + diritto di prevendita

Simone Cristicchi
1° settore poltroncina numerata 35 euro + diritto di prevendita
2° settore poltroncina numerata 30 euro + diritto di prevendita
3° settore poltroncina numerata 27 euro + diritto di prevendita

 

CINEMA IN CASTELLO

Lunedì e martedì “La paranza dei bambini”

Mercoledì “Le gran bal”

Domenica Cyrano mon amour

Le proiezioni si terranno nella Cavallerizza del Castello, ingresso da via Rocca Vecchia. Il biglietto costa: 6 per l’intero, 5.50 se iscritti al Sistema Bibliotecario Lomellino, 4.50 se possessori di Imovie Card – Vip Card – Summer Card – Movie+. Possibile anche sottoscrivere degli abbonamenti: 5 ingressi costeranno 25 euro, che saliranno a 40 per 10 ingressi. Il biglietto è acquistabile presso la cassa all’interno della Cavallerizza. Le proiezioni saranno sospese in caso di pioggia e i biglietti emessi non saranno rimborsati. La programmazione potrebbe subire variazioni indipendenti dalla volontà di Movie Planet.

 

MOSTRE (ANCORA IN CORSO)

Nella seconda scuderia del Castello, fino al 20 ottobre, si potrà visitare la mostra “Leonardo da Vinci e Guido da Vigevano: anatomia in figure”, un’esposizione incentrata su alcune sculture in ceroplastica, riproduzioni in tre dimensioni dei soggetti anatomici leonardiani più significativi, accanto a 16 pannelli che riprodurranno le 18 figure anatomiche realizzate da Guido da Vigevano. L’ingresso è libero e la mostra si visitare da martedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Prenota un tavolo