Esplora

Vigevano

Vigevano
Penna Selvaggia

Vigevano e le trasformazioni. Appuntamenti per tutti i gusti.

Da giovedì a sabato presso l’Auditorium San Dionigi (Piazza Martiri per la Liberazione) nell’ambito del Festival delle Trasformazioni si terranno una serie di incontri sulle trasformazioni nelle città di medie dimensione come Vigevano e dove abita gran parte della popolazione italiana. Gli incontri sono organizzati in la collaborazione con il Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca: gli studiosi tratteranno i diversi temi dal punto di vista scientifico e si confronteranno poi con chi opera quotidianamente nella realtà di tutti i giorni. Il primo è in programma per le 18 di oggi e si intitola “Le trasformazioni economiche, del lavoro della qualità della vita nella middle town italiana”, venerdì sempre alle 18 si parlerà di “Modelli familiari e sistemi di welfare nelle città di medie dimensioni” mentre alle 21 l’argomento sarà “L’importanza della cultura nella trasformazione nelle città di medie dimensioni”.

Sabato alle 10.30 e sempre in San Dionigi il tema saranno le “Trasformazioni ambientali ed urbanistiche nelle città di medie dimensioni”, alle 16 nel Cortile del Castello, ingresso Leonardiana si terrà una tavola rotonda su “La provincia si trasforma con il giallo”, alle 17 in Sala dell’Affresco (Cortile del Castello) si parlerà di “Fare comunità” e, alle 18, in Cavallerizza Linda Pulvirenti intervisterà Fabio Genovesi autore de “Il mare dove non si tocca”.

Domenica, infine, alle 17 in Sala dell’Affresco si viaggerà tra le Old & New generation, ovvero un incontro interattivo sulle trasformazioni generazionali, aspettando le 18.30 con “Il viaggio di una piuma nelle sue trasformazioni”, ovvero letture espressive ispirate a “La piuma”, l’ultimo libro di Giorgio Faletti. Sia venerdì alle 11 in Cavallerizza, che sabato alle 21 all’Auditorium San Dionigi, andrà in scena “No. Storia di Franca Viola” di Chiara Boscaro con Sara Urban. Regia di Alessia Gennari, produzione lattOria progetto teatrale.

Per chi invece ha voglia di divertirsi a suon di musica, l’appuntamento è al Different Box (via Bellaria 18) dove suoneranno gli Ipop cover band con sonorità degli anni 70, 80,90 e 2000. Per chi volesse cenare l’appuntamento è dalle 20, il concerto inizierà alle 22.30 circa, seguirà dj set. Lingresso è libero con una consumazione obbligatoria.

Grande weekend anche al Circolo Pick Week (corso Novara 229): venerdì suoneranno i Nick’s Airlines che proporranno brani originali e grandi classici, energia e rock’n’roll, con una scaletta di più di 11 tracce a cavallo tra il rockabilly, il punk, il country e il blues; sabato arriverà Gianluigi Paragone, uno dei pochi giornalisti liberi dai poteri forti e da padroni. Presenterà il suo libro “Gang Bank” toccando i temi centrali del libro, e al termine della presentazione risponderà alle domande del pubblico presente e firmerà le copie del libro. Domenica, dopo il successo della scorsa settimana, torna, dalle 21.30, il Pick Week End Cabaret con lo staff del Vigevano Cabaret. A rotazione sul palco diversi comici e un ospite eccezionale: Fausto Solidoro da Zelig. Presenta: Vincenzo Albano.

Sabato, alle 20.30, al Teatro Moderno, andrà in scena la seconda anteprima della stagione: “La specie nuova: teoria e pratica dell’evoluzione”, ovvero il seminario di Igor Sibaldi. «È sufficiente guardarsi intorno, per accorgersi di come l’umanità si stia scindendo tra costruttori di futuro e persone impaurite. Ed è il momento di scegliere se stare con gli uni o con le altre». Igor Sibaldi, filosofo, scrittore e regista, è anche autore di best seller, quali I maestri invisibili, Il frutto proibito della conoscenza, Il libro degli Angeli. L’ingresso è di 20 euro.

Sabato, poi, alle 12,20 in Castello ci sarà la possibilità di partecipare alla commemorazione di Giovanni Leoni, antifascista vigevanese e primo caduto della Resistenza in provincia di Pavia, fucilato da soldati nazisti nel cortile del Castello di Vigevano il 21 ottobre del 1943.

Domenica, infine, alle 15 ed alle 16 l’associazione Officina Vigevano vi darà la possibilità di partecipare alla visita guidata a Villa Crespi di Giuseppe De Finetti. Per prenotare è necessario chiamare il 339.7280714 o349.5585455.

Dulcis in fundo, questo weekend avrà un calore, un sapore ed un profumo del tutto particolare: grazie al Gruppo Alpini Vigevano – Mortara sia sabato dalle 10.30 alle 24, che domenica dalle 9 alle 19 in Piazza Ducale potremo fare scorta di castagne, castagnaccio, polenta con gorgonzola e baccalà e vin brulè

  • Indirizzo
    Contatti
    Email: ---
    Sito web: ---
    Orari
    ---
  • Richiedi informazioni


    Prenota un tavolo