Esplora

Vigevano

Vigevano

LA BANDIERA DEL MONDO 1+1=3

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr
  • Date evento
    Inizio: 30/09/2019
    Fine: 30/09/2019
    Indirizzo
    Piazza Ducale Vigevano
    Contatti
    Email: ---
    Sito web: ---
    Orari
    12.00
  • Descrizione

    Michelangelo Pistoletto e Angelo Savarese
    A cura di Fortunato D’Amico
    Lunedi 30 settembre alle ore 12 verrà presentato a Vigevano il progetto artistico culturale di Michelangelo Pistoletto e Angelo Savarese La Bandiera del Mondo 1+1=3, un’opera d’arte unica dove il ruolo dell’artista è al servizio della comunità.
    L’opera intende sensibilizzare i cittadini sulla responsabilità e l’impegno di ciascuno nella costruzione di una società armoniosa e sostenibile, che esalti le differenze, in equilibrio con la natura, in accordo con gli intenti e gli obiettivi promossi dall’ Agenda 2030 delle Nazioni Unite e i suoi 17 global goals

    La Bandiera del Mondo 1+1=3, nasce dall’incontro di due artisti, Angelo Savarese e Michelangelo Pistoletto, e dalla volontà di entrambi di creare un evento compartecipato per dare al pubblico l’opportunità di riconoscere la propria identità nazionale insieme a quella degli altri, come parte di un contesto territoriale e culturale, ampio e unitario, dove ognuno ha un ruolo fondamentale per il corretto mantenimento degli equilibri.

    Dopo essere stata ospitata a Roma, Milano, Matera e Monza, La Bandiera del Mondo 1+1=3, verrà realizzata a Vigevano Città Ideale, città dell’arte rinascimentale, nel segno del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e del progetto Flags di Angelo Savarese, simbolo di Cittadellarte, ma anche del Rebirth Day, manifestazione che viene celebrata ogni anno in tutto il mondo dalle Ambasciate del Terzo Paradiso.

    La performance è aperta a tutti, è libera
    Attraverso un gesto semplice, l’apposizione di una bandiera realizzata da Angelo Savarese sugli appositi supporti che disegnano la struttura del Simbolo ideato da Michelangelo Pistoletto, lo spettatore diventa partecipante attivo e assume su di sé la responsabilità di ridisegnare il mondo, di azzerare le distanze, di esaltare le differenze.

    Al termine, seguirà una conferenza dove, oltre agli artisti e il curatore parteciperanno l’assessore alla cultura ed altri ospiti.

    L’installazione verrà poi installata nello Spazio della prima scuderia del Castello Sforzesco di Vigevano, dove rimarrà in mostra dal 30 settembre al 10 ottobre 2019.

    L’evento è organizzato dall’ associazione “Pensare Globalmente Agire Localmente. Vigevano Global Local” che si propone di promuovere il programma Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e i suoi 17 Global Goals, in partnership con altre associazioni presenti sul territorio col patrocinio del Comune di Vigevano

    Mappa

    Prenota un tavolo