Esplora

Vigevano

Vigevano
Storie di Lomellina

Vigevano/Mortara – L’oro Nazista

La famosa “battaglia del Treno”, avvenuta il 27 aprile 1945 a Vigevano, nasconde un’insolita vicenda, che a detta di molti non è una semplice storia… ma pura realtà.

Se avete visto il video, da noi realizzato, infatti, parlavamo di un convoglio carico di cibo, munizioni e denaro… Ma non solo… infatti alcune persone giurarono di aver visto un carico di oro! Fantasia o realtà? A volte queste due si incrociano… infatti, non è la prima volta che si sente parlare di un treno nazista carico d’oro… Ma in questo caso potrebbe anche starci, visto che il mezzo su rotaia, stava cercando di ritornare in Germania, dove sicuramente avrebbe utilizzato il metallo prezioso per risanare i debiti di guerra… E allora… dov’è finito l’oro, se il treno è stato distrutto!?

Vi sono varie ipotesi, alcune fantasiose, altre un po meno… Una di queste, vuole che i tedeschi, giunti al Casello 10, vedendo le rotaie sabotate, abbiamo fermato il convoglio, e mentre cercavano i partigiani nelle campagne, abbiano nascosto l’oro sulle sponde del Terdoppio, per poi andare a recuperarlo qualche anno dopo!

Un altra storia, vuole che in realtà le casse siano state scaricate a Mortara, messe su un furgone e mandate in Germania. Infine, un ultima storia, racconta che appena terminata la battaglia, quando il treno era in fiamme, alcune persone, vigevanesi, riuscirono a trovare nel convoglio le casse contenenti i lingotti, e coperti dal caos, sono riusciti a portarlo via… Storia? Fantasia? Semplice leggenda? Purtroppo non sta a noi dirlo… Certo è che se è realmente accaduto, coloro che si sono impossessati dell’oro nazista oggi potrebbero essere in mezzo a noi… come famiglia ricca di Vigevano!!

Rubrica curata da Simone Tabarini di storiedellalomellina.altervista.org

  • Indirizzo
    Contatti
    Email: ---
    Sito web: ---
    Orari
    ---
  • Richiedi informazioni


    Prenota un tavolo